DOMANDE FREQUENTI - Concorso Storie di Farina

Vai ai contenuti
1) Chi può partecipare al concorso ?

Il Concorso è aperto a tutte le persone fisiche di maggiore età.
La partecipazione è gratuita, e può essere individuale o di gruppo. In questa seconda ipotesi deve essere necessariamente indicato il nome del gruppo e un rappresentante, che sarà unico ed esclusivo referente per tutti i membri del gruppo in ogni fase del concorso.
Il concorso non prevede limitazioni di accesso legate al possesso di requisiti di natura professionale, geografica o di altro tipo.
E’ possibile partecipare con più locali realizzati dal 1° settembre 2016 e in attività.
2) Che premi sono previsti ?

Il montepremi complessivo in denaro è pari ad Euro 7.500,00 che sarà così ripartito:
-  Al 1° classificato: € 3.500
-  Al 2° classificato: € 2.500
-  Al 3° classificato: € 1.500
3) L’iscrizione al concorso ha un costo ?

L'iscrizione è gratuita, e la partecipazione al Concorso avviene esclusivamente attraverso la regolare compilazione del modulo di partecipazione, scaricabile dal sito www.concorsostoriedifarina.it, che deve essere inviato insieme agli elaborati richiesti, secondo le modalità tecniche indicate nella risposta alla domanda N° 4.
organizza:

    
4) Che materiali devo inviare?

Per la partecipazione al Concorso è necessario inviare i seguenti materiali:

  • 6 tavole in formato A3 (29,7 x 42 cm) di elaborati grafici (piante, sezioni, render, disegni) montate su cartoncino leggero,
  • Da 6 a 10 fotografie del locale realizzato, sia vuoto che in attività, stampate in A4 (21 x 29,7 cm), montate su cartoncino leggero
  • Due pagine in Word, in formato A4, in italiano o inglese, esplicative della logica e delle scelte progettuali e di mercato, con precise indicazioni sull’ubicazione, sul target e sulle attività di comunicazione del locale.
  • Domanda di partecipazione al concorso, scaricabile dal sito www.concorsole5stagioni.it, compilata con i dati richiesti.
  • Un CD/ DVD o chiavetta USB con i file delle tavole (.pdf  o .jpg) sopraindicate e della relazione (.doc), con immagini in risoluzione adeguata ai requisiti di stampa (300 dpi)

Tutti i materiali dovranno riportare il nome del progettista o del referente per il gruppo di l